Performance

icona per la stampa della pagina

Il Comune di XX intende adeguarsi ai principi contenuti nel D.Lgs. 150/2009 di riforma del lavoro pubblico (cosiddetto Decreto Brunetta).
Tale riforma è improntata sulla crescita dell’efficienza, economicità ed efficacia dell’operato della pubblica amministrazione da realizzarsi, innanzitutto, attraverso, una maggiore responsabilizzazione della dirigenza ovvero dei responsabili degli uffici e dei servizi.
L’art. 16, commi 2 e 3 del D.Lgs. n. 150/2009, prevede infatti che: “Le Regioni e gli Enti Locali adeguano i propri ordinamenti ai principi contenuti negli artt. 3,4,5 comma 2,7,9 e 15, comma 1;

Il Comune di XX, con Deliberazione del Commissario Prefettizio, con funzioni e poteri di Giunta comunale, n. 25 del 09/04/2014 ha approvato il Regolamento sull'ordinamento degli uffici e dei servizi, in conformità alle indicazioni del D.Lgs. 27 ottobre 2009, n. 150.

Con deliberazione della Giunta comunale  n. xx del xx/xx/xxxx, è stato approvato il Sistema Permanente di Valutazione che, conformemente al predetto modello normativo introdotto dal D.Lgs. n. 150/2009, tiene conto dei principi di diversificazione del personale sulla scorta del merito e dei risultati raggiunti.